Cantieri

Le informazioni in questa pagina sono in continuo aggiornamento e quindi soggette a modifiche frequenti

mappa

Lavori cantiere tratto FORTEZZA-SAN MARCO DELLA LINEA T2


Cantiere T2 Fortezza-San Marco 

Il progetto per il tratto T2 Fortezza-San Marco prevede un tracciato a doppio binario che, a partire dal bivio di Viale Strozzi della linea T1, percorre interamente viale Lavagnini, effettua il passaggio attorno a Piazza della Libertà e, all’inizio di viale G. Matteotti, prosegue in sede separata. Il binario in andata scende lungo via Cavour fino a Piazza San Marco, poi risale lungo via La Pira e via La Marmora, fino a raggiungere di nuovo viale Matteotti per ritornare alla sede a doppio binario.
La lunghezza del percorso è di circa 2.5 km e sono previste 6 fermate: Lavagnini, Poliziano, Libertà-Parterre, Cavour, San Marco e La Marmora.
In Piazza della Libertà il tracciato prevede anche la realizzazione di un breve tratto di ramo a doppio binario, di circa 163 m, che si attesta su viale Don G. Minzoni e che è parte integrante della futura linea per Bagno a Ripoli.  


 

Organizzazione del cantiere
La tratta T2 Fortezza-San Marco prevede 4 macrocantieri:

  • viale Lavagnini 
  • piazza della Libertà e via Don Minzoni 
  • viale Matteotti, via Cavour, via La Pira e Piazza San Marco 
  • macrocantiere relativo alle viabilità da modificare connesse all’area di intervento 

Alcuni di questi macrocantieri saranno suddivisi in aree di lavoro più piccole, all’interno delle quali i lavori verranno realizzati in contemporanea o in sequenza con quelli dei cantieri più grandi. 



Fase 0: durata circa 45 giorni
In questa fase – l'inizio è previsto per il 19 luglio 2022 - vengono realizzate le modifiche e l’adeguamento delle viabilità limitrofe all’area di intervento per permettere l’installazione dei cantieri sui viali con un limitato impatto sul traffico.
In particolare, iniziano le predisposizioni dei cantieri e le lavorazioni in piazza della Libertà, viale Lavagnini, largo Martiri delle Foibe e i lavori di riqualificazione di viale Milton. A seguire il cantiere di piazza San Marco (lato basilica) e i lavori di asfaltatura in via Lorenzo il Magnifico, via Pier Capponi, via Fra’ Bartolommeo e via Leonardo Da Vinci (programmati dall’ultima settimana di luglio).

Aggiornamento 6 settembre: Tramvia, aggiornato il cronoprogramma per recuperare i ritardi dei cantieri  



Fase 1.1: durata circa 90 giorni
Prendono il via i veri e propri lavori per le opere tranviarie. 
La viabilità limitrofa all’area di intervento sarà quella definitiva ad eccezione del tratto di via Leone X da viale Lavagnini a via Lorenzo il Magnifico che rimarrà nella configurazione attuale fino alla fase 2.2.
Chiusura parziale di via Cavour tra via Micheli e piazza San Marco.
L’accesso ai passi carrabili di via Cavour sarà garantito attraverso le piste protette interne al cantiere. 



Fase 1.2: durata circa 95 giorni
Riapertura al traffico del tratto di via Cavour tra via Micheli e Piazza San Marco (direzione della piazza) e contemporaneamente chiusura parziale di via Cavour tra via Micheli e viale Matteotti. L’accesso ai passi carrabili di via Cavour sarà garantito attraverso le piste protette interne al cantiere. 



Fase 2.1: durata circa 90 giorni
Riapertura del traffico su tutta via Cavour con doppio senso di marcia e contemporaneamente chiusura di via La Marmora e di via La Pira.
L’accesso ai passi carrabili di via La Marmora e via La Pira sarà garantito attraverso le piste protette interne al cantiere. 



Fase 2.2: durata circa 90 giorni
Prosegue la chiusura di via La Marmora e di via La Pira, si riapre l’incrocio con via Venezia e si chiude l’incrocio con via Micheli. 
Durante questo periodo dovrà essere garantito l’accesso ai passi carrabili di via La Marmora e di via La Pira attraverso le piste protette interne al cantiere. 



Fase 3.1a: durata circa 45 giorni
Si riapre in configurazione definitiva (direzione San Marco-Matteotti) via La Pira e via La Marmora mentre via Cavour torna a corsia singola in direzione Matteotti-San Marco.  Chiusura della direttrice Arazzieri-Battisti. 
I controviali di viale Matteotti vengono adeguati a corsia per permettere la cantierizzazione di una parte del viale. 



Fase 3.1b: durata circa 25 giorni
Come la fase 3.1° con l’eccezione del cambio di configurazione di cantiere in Piazza San Marco con la riapertura della direttrice Arazzieri-Battisti. 



Fase 3.2: durata circa 90 giorni
Si completano le principali lavorazioni in linea per effettuare le ultime finiture e avviare la fase di prove e pre-esercizio.
Verrà chiuso l’incrocio di Via Da Vinci in prossimità di viale Matteotti per permettere la realizzazione e la posa dello scambio tranviario previsto da progetto. 
I controviali di viale Matteotti restano adeguati a corsia per permettere la realizzazione della sede in mezzo al viale. 



Fase 4: durata circa 30 giorni
Si completeranno le lavorazioni di finitura e le operazioni di prove e pre-esercizio.
La viabilità sarà nella configurazione definitiva.
Si elimineranno le corsie provvisorie sul controviale Matteotti e si eliminerà la corsia lato Est di via Cavour per realizzare la pista ciclabile come da progetto. 

 

SCARICA

IF Infomobilità Firenze

L'app ufficiale del Comune di Firenze per essere sempre aggiornati sulla mobilità cittadina.

Apple store Google store
  • in collaborazione con: